Lo Sapevi Che

  • Home
  • Blog
  • Troppo zucchero in gravidanza, possibile allergia e asma allergico nel bambino

Troppo zucchero in gravidanza, possibile allergia e asma allergico nel bambino

I risultati di uno studio pubblicato sull’European Respiratory Journal evidenziano che se la futura mamma abbonda con gli zuccheri durante i nove mesi di gravidanza, il rischio che il figlio soffra di allergia e di asma allergico aumenta.

La dottoressa Annabelle Bédard, della Queen Mary University di Londra, è la principale autrice dello studio e ha spiegato che in passato ci sono state delle ricerche che hanno analizzato nei bambini l’associazione tra un alto consumo di bevande contenenti zucchero e l’asma. Per questa ragione Bédard e il suo team hanno deciso di analizzare l’associazione tra zuccheri consumati in gravidanza dalla madre e le allergie nei loro bambini. Per la ricerca, gli studiosi hanno fatto riferimento ai dati dell’Avon Longitudinal Study of Parents and Children (ALSPAC), uno studio che ha reclutato donne incinte negli anni ’90 e ne continua a seguire costantemente i figli. Dai risultati si evincono importanti associazioni positive fra l’assunzione di zuccheri in gravidanza, allergia e asma allergico, mentre invece la relazione con l’asma in generale è molto debole.

Prendendo dal campione di donne in attesa il 20% che ha consumato più zucchero e confrontandolo con il 20% che ne ha assunto la quantità più bassa, emerge un aumento del rischio di allergia nei loro figli che raggiunge il 38% e un aumento del rischio di asma allergico che arriva addirittura al 100%. Non è risultata nessuna correlazione fra assunzione di zuccheri, febbre da fieno ed eczema.

A seguito dei risultati ottenuti, i ricercatori hanno dato una possibile spiegazione basata sul fatto che l’assunzione di troppo zucchero da parte delle future mamme provocherebbe nel bambino dopo la nascita una continua risposta immunitaria allergica con conseguente infiammazione nei polmoni in via di sviluppo. I ricercatori hanno precisato che questo studio è la base di partenza per affermare che il consumo eccessivo di zucchero da parte delle donne in gravidanza sia la causa di allergia e asma allergica nei loro figli e che è necessario proseguire con le indagini in tal senso. Comunque è sempre utile raccomandare alle donne in gravidanza di seguire gli attuali orientamenti e di evitare un eccessivo consumo di zucchero, soprattutto in gravidanza.

Trackback dal tuo sito.

QUESTO SITO UTILIZZA COOKIE, ANCHE DI TERZE PARTI, PER SERVIZI IN LINEA CON LE SUE PREFERENZE SCELTE. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi